Combattere il loietto con Legacy® Plus

loietto
La proposta di Adama alla crescente diffusione di loietto resistente al glifosate negli oliveti

La resistenza del loietto al glifosate è una problematica in continua espansione, come evidenziato anche dai numerosi casi accertati dal Gire (Gruppo Italiano Resistenza Erbicidi) negli ultimi anni.

Considerato da sempre una molecola non in grado di selezionare ecotipi resistenti, il glifosate è stato impiegato per anni in modo intensivo e continuativo, incoraggiato anche da strategie di intervento carenti di rotazione chimica e spesso associate a pratiche agronomiche non corrette, quali ad esempio: impiego di attrezzature inadeguate, cattiva distribuzione dei prodotti, dosaggi inferiori rispetto a quelli indicati in etichetta e operazioni colturali assenti per loro mancata economicità.

Fondamentale e indispensabile, pensando all’agricoltura di oggi e soprattutto di domani, è l’acquisizione di consapevolezza da parte di olivicoltori e tecnici del settore per circoscrivere il problema, spesso enfatizzato solo in fase di raccolta, per la difficoltà di stendere le reti, o durante la potatura degli olivi.

Diverse sono le strade percorribili per limitare la diffusione di loietto resistente. Esse prevedono l’interazione tra un’accurata pratica agronomica e una gestione chimica di tipo preventivo: da un lato è necessario ridurre il rischio di disseminazione del loietto attraverso sfalci in pre-fioritura e lavorazioni del terreno, dall’altro è importante uno strumento chimico di difesa.

Per quest’ultimo aspetto Adama Italia propone Legacy® Plus, erbicida caratterizzato dalla sinergia di due sostanze attive dal diverso meccanismo d’azione (e diverso anche da quello del glifosate), a base di clortoluron puro 400 g/l e diflufenican puro 25 g/l.

Clortoluron, sostanza attiva appartenente alla famiglia delle Feniluree, agisce inibendo la fotosintesi clorofilliana a livello del fotosistema II delle infestanti (FRAC C2); viene assorbito principalmente per via radicale e per contatto sulla superficie fogliare delle malerbe; presenta un’attività prevalentemente graminicida.

Diflufenican invece appartiene alla famiglia delle Fenossinicotinanilidi e agisce sui giovani tessuti e su quelli in corso di sviluppo delle specie dicotiledoni. Il suo meccanismo d’azione (FRAC F1) permette di inibire la biosintesi dei carotenoidi a livello della fitoene desaturasi (PDS); ha un’azione di contatto diretta sull’infestante, ma anche indiretta residuale, sotto forma di pellicola in grado di arrestare l’emergenza delle infestanti per diverse settimane. Legacy® Plus è formulato in sospensione concentrata (SC), è commercializzato in confezioni di 1 e 5 litri e ha un intervallo di carenza di 21 giorni su olivo.

Esperienze di campo hanno evidenziato un elevato controllo del loietto, applicando il prodotto in autunno, in pre-emergenza o post-emergenza precoce, quando l’infestante si trova allo stadio di plantula, utilizzando la dose di 4,5 l/ha con un volume d’acqua di 200-400 l/ha.

 

Leggi l’articolo completo su AgriCommercio & Garden Center n. 2/2017

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome