«Innovazione è protezione». ZAPI guarda all’ambiente

Dal team di ricerca degli Zapi Labs nascono le nuove proposte dell’azienda di Conselve (Pd). Tutto il meglio per la difesa delle aree verdi

Soluzioni efficaci e sostenibili per proteggere le persone e l’ambiente in cui vivono dalla minaccia dei parassiti. È questa la mission di Zapi, società italiana autorizzata dal ministero della Salute che produce e distribuisce rodenticidi e insetticidi per la protezione dell’ambiente domestico e civile, oltre a specialità per la difesa e la cura del verde come agrofarmaci e fertilizzanti.

Con un fatturato di 25 milioni di euro, 105 dipendenti ed esportazioni verso oltre 50 paesi nel mondo, Zapi ha fatto della ricerca e sviluppo uno dei suoi punti di forza. «Lavoriamo per individuare soluzioni innovative, efficaci e sostenibili – dichiara il fondatore e odierno presidente Pietro Zambotto –. L’innovazione nasce dalla ricerca e sviluppo e questa è orientata a conciliare l’affidabilità dei prodotti e dei servizi con un limitato impatto ambientale dei processi produttivi e delle applicazioni». Per questo motivo, cuore pulsante dell’azienda di Conselve, in provincia di Padova, è l’attività degli Zapi Labs.

«Inaugurati due anni fa, questi si estendono su 1.200 metri quadrati interamente dedicati alla ricerca e sviluppo. In questi laboratori è confluita tutta l’area tecnica dell’azienda, che è stata rafforzata dall’introduzione di nuove risorse ad altissima professionalità. Il nostro team di ricerca, inoltre, collabora e scambia sinergie con diverse università italiane ed estere e altri enti e laboratori accreditati per l’esecuzione di test e sperimentazioni del prodotto prima della sua autorizzazione e immissione sul mercato. Tutto questo ha portato alla registrazione di diversi brevetti, anche di valore internazionale. Nei Labs, è stata implementata infine l’area Regulatory Affairs, dedicata alla realizzazione di dossier registrativi di prodotto per la commercializzazione secondo le nuove normative europee (Biocide product directive 98/8)».

Leader nei rodenticidi

Fra il 2010 e il 2014, l’attività di Zapi si è concentrata sul settore dei rodenticidi, con un set di dossier basati su diverse sostanze attive.

«Risultato di questa focalizzazione è stato Muskil, che la rivista indipendente inglese “Pest” (magazine rivolto al mondo dei disinfestatori) ha eletto prodotto dell’anno 2014. Questo, con la sua particolare combinazione di due principi attivi (bromadiolone e difenaucum, anticoagulanti di seconda generazione) e un’attività potenziata in termini di rapidità ed efficacia, è l’unico rodenticida biocida bi-componente in Europa che ha superato la barriera della normativa sui biocidi».

Dal 2015 al 2020 la R&S sarà impegnata nella messa a punto dei nuovi biocidi insetticidi. Quest’anno, poi, in occasione della ricorrenza dei 45 anni di attività, Zapi presenta il nuovo catalogo 2015 Zapi Garden, settore nel quale Zapi è azienda leader in Italia. «Con questo marchio ci rivolgiamo agli appassionati del verde, con soluzioni per la cura e la difesa da malattie e parassiti delle piante di orti, giardini e frutteti, e per la protezione dell’ambiente dai parassiti. Ancora più forte, in questi prodotti, è l’impegno verso la tutela dell’ambiente, la salute e la sicurezza delle persone. E quest’impegno è reso evidente dalle certificazioni che abbiamo ottenuto, come la Uni En Iso 9001, la Uni En Iso 14001 e la Ohsas 18001».

Per informazioni: www.zapigarden.it

 

LO SVILUPPO LOGISTICO

Gli stabilimenti Zapi producono ogni anno 900 articoli, confezionati in oltre 300 diversi formati di imballo, per un totale di circa 10 milioni di pezzi. Questi sono esportati in più di 50 paesi – fra i quali il mercato nazionale, insieme a quello spagnolo, ha un ruolo di prima piano – e distribuiti in oltre 4mila punti vendita. Quest’elevata capacità produttiva, unita all’ampio raggio dell’azione commerciale, è supportata da un servizio logistico che sfrutta le più avanzate tecnologie informatiche, permettendo a Zapi di garantire standard di efficienza elevati e spedizioni in Italia e in qualsiasi parte del mondo.

 

di Federico Spadafora

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome