Macchine per il giardinaggio: nel 2018 il mercato sale del 2,3%

mercato macchine per il giardinaggio
Le motozappatrici hanno perso terreno lo scorso anno.
L’anno passato ha segnato una buona ripresa nelle vendite di apparecchi per la cura del verde. Presentiamo i dati messi a disposizione da Comagarden/Morgan

Il 2018 si prospetta positivo per il mercato italiano delle macchine per il giardinaggio e la cura del verde. I dati relativi alle vendite nei primi nove mesi – diffusi a Bologna dall’associazione dei costruttori Comagarden nell’ambito del Salone Eima Green del novembre scorso – indicano una crescita per i rasaerba del 5,6%, una crescita per i decespugliatori del 9,5%, e così dei soffiatori/aspiratori (+4,7%), delle tagliasiepi (+10,2%) e dei trattorini (+3,7%).

mercato macchine per il giardinaggio
I trattorini sono in ripresa nelle vendite 2018.

In crescita risulta buona parte del mercato dei macchinari per la manutenzione degli spazi verdi, utilizzati nel 2018 anche nei mesi di luglio, agosto e settembre, caratterizzati da caldo e piovosità che hanno stimolato l’attività vegetativa delle piante.

Risultano invece in calo le motoseghe (–5,1%), le motozappatrici (–14,9%), i ride-on professionali (–12,1%).

In totale, il mercato delle macchine e delle attrezzature per il gardening cresce nel periodo gennaio-settembre del 4,1%.

Secondo le previsioni, elaborate da Comagarden con il gruppo di rilevamento statistico Morgan, nel bilancio conclusivo il mercato dovrebbe mantenere un attivo complessivo del 2,3%, con buoni risultati in particolare per rasaerba (+3,1%), decespugliatori (+5,4%), trimmer (+7,8%).

In crescita dovrebbero essere anche gli spazzaneve (+5,1%), per i quali si prevede una maggiore richiesta con l’arrivo della stagione invernale (vedi tabella qui di seguito).

mercato macchine per il giardinaggio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome