Le piante ben nutrite sono anche più sane

piante
Una corretta concimazione minerale è fondamentale per ottenere i massimi risultati. E per ogni vegetale c’è il prodotto giusto

Ogni pianta coltivata preleva dal terreno una certa quantità di nutrienti ogni anno. Ecco perché concimare è indispensabile: sia quando il terreno deve essere lavorato nell’attesa di seminarvi o piantarvi, sia quando la coltura è in atto, ornamentale o orticola/frutticola che sia. In particolare, a fine stagione è bene somministrare una concimazione a lenta cessione che sostenga le piante non dormienti durante l’autunno-inverno e che soprattutto renda disponibili i nutrienti fin da subito alla ripresa primaverile, ai primi tepori del sole.

I concimi minerali sono prodotti perfettamente calibrati sulle necessità delle singole coltivazioni da nutrire: il loro effetto è sicuro, proprio perché si tratta di composti minerali titolati e presenti in percentuali ben precise.

E la risposta delle piante è assicurata.

La componente minerale può anche essere integrata da una quota di sostanza organica (concimi organo-minerali), nel caso in cui sia necessario o un prolungamento nel tempo della nutrizione o un miglioramento della struttura del terreno dove il fertilizzante verrà distribuito.

L’articolo completo è pubblicato su AgriCommercio & Garden Center n. 7/2016

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome