Piante esotiche: Okra, quinoa, teff, dove trovo le sementi?

sementi
Un progetto per coltivare in Italia alcune piante esotiche, sempre più richieste dai consumatori

La coltivazione di spezie, ortaggi e cereali esotici sta prendendo piede anche in Italia. E sono partite sperimentazioni in varie zone per provare queste specie e le loro varietà più adatte nelle diverse condizioni pedoclimatiche.

È recente a questo proposito la presentazione dei risultati di un progetto partito tre anni fa, “Nutrire la città che cambia”, sviluppato da Cia Lombardia e Ases, Associazione solidarietà e sviluppo, con l’Università di Milano con lo scopo di verificare la possibilità di produrre in Lombardia i prodotti vegetali esotici freschi richiesti dai nuovi cittadini provenienti dai paesi esotici.

Ma non solo. Nuovi consumatori di questi prodotti sono anche quanti per problemi di intolleranze o allergie al glutine o solo perché alla ricerca di cibi nuovi, amano sperimentare nuove possibilità.

Le conclusioni del progetto sono state presentate a fine novembre a Milano. Nei tre anni di prove le nove aziende agricole partecipanti al progetto hanno effettuato la semina e il raccolto di 11 tra ortaggi e altre specie vegetali. Si dispone pertanto in questo caso, ma anche in altri progetti sparsi per l’Italia su altre colture come amaranto, quinoa, teff, di un quadro sperimentale chiaro con le esperienze delle aziende agricole che hanno contribuito alla loro realizzazione.

E le sementi? Alcune specie sono reperibili presso …

 

L’articolo intero è pubblicato su Agri Commercio & Garden Center n. 1/2016

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome