Agrofarmaci per usi non professionali, 18 mesi di proroga

Il periodo transitorio per la vendita di è stato allungato. Il decreto è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale durante le vacanze di Natale. Ma l'ottobre 2021 non è lontanissimo...

Diversamente dal previsto non ci sarà il temuto blocco dei prodotti fitosanitari destinati agli utilizzatori non professionali. Infatti, in un decreto fiscale pubblicato subito prima di Natale, il periodo transitorio (che sarebbe scaduto ad aprile del 2020) è stato spostato di 18 mesi (ossia al 2 novembre 20211) grazie al decreto 33 del 22 gennaio 2019.

In mancanza di questo quasi 500 registrazioni di prodotti fitosanitari destinati agli hobbisti (per la precisione 389 PFnPE, per utilizzo su piante eduli e non, e 99 PFnPO, ad utilizzo esclusivo su piante non eduli) sarebbero diventate inaccessibili agli amanti del verde che, a differenza degli agricoltori, sono sprovvisti di abilitazione (il patentino).

Da 24 a 42 mesi

 Il nuovo decreto quindi estende da 24 a 42 mesi il periodo transitorio che dovrebbe consentire, almeno in teoria, di mettere a disposizione degli hobbisti prodotti in linea con gli standard di sicurezza ed efficacia riconosciuti a livello europeo.

In questo contesto il ruolo delle autorità si svolge su fronti: da una parte dovranno essere migliorare i criteri di ammissibilità dei prodotti, dall’altro si dovranno combattere con determinazione l’enorme quantità di prodotti, talora al limite legalità, attualmente presenti nel mercato hobbistico (e che tendono a dissuadere le aziende serie che a intendono investire nel settore).

Bisogna muoversi…

L’ideale sarebbe cercare di allinearsi il più possibile ai criteri in vigore negli altri paesi, per contare su mercati più ampi tali da garantire investimenti maggiori in sicurezza per l’uomo e l’ambiente.

L’ottobre 2021 non è troppo lontano e questa volta non saranno previste proroghe. Dunque dobbiamo muoverci per tempo!

Le norme di base 

  • Decreto 22 gennaio 2018, n. 33: regolamento sulle misure e sui requisiti dei prodotti fitosanitari per un uso sicuro da parte degli utilizzatori non professionali
  • Legge 19 dicembre 2019, n. 157: conversione in legge, con modifiche, del decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e  per esigenze indifferibili.
Agrofarmaci per usi non professionali, 18 mesi di proroga - Ultima modifica: 2020-01-10T16:51:41+01:00 da Alessandro Maresca

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome