Nuove attrezzature sempre più user friendly

attrezzature per il giardinaggio
Per il 2022 le industrie lanciano una serie di nuovi apparecchi all’insegna della facilità d’uso e dell’ecosostenibilità. In occasione dell'ultima edizione dell'Eima in mostra tutti i nuovi modelli

La grande crescita del numero di appassionati di giardinaggio, registrata durante i lockdown del 2020 e 2021, ha stimolato il mondo dell’industria a realizzare nuove macchine, che possano essere utilizzate anche da persone poco avvezze a maneggiarle, e quindi con funzionamento il più possibile semplificato – senza però perdere in efficienza –, quando non addirittura automatizzato, come nel caso dei robot da prato. La tecnologia digitale aiuta molto in questo senso, anche perché le nuove classi che si sono accostate al giardinaggio hanno anche estrema dimestichezza con i device e le App.

Batterie ricaricabili

Al tempo stesso, la Ricerca industriale ha lavorato molto sulle batterie ricaricabili: è una fonte di energia che risolve molti problemi di ordine pratico, eliminando tutte le problematiche dei motori a scoppio, ma anche quelle del cavo degli apparecchi elettrici. Dunque, buona parte dei modelli ultimi nati è proprio a batteria, garantendo una lunga durata della carica e, in alcuni casi, la possibilità di una ricarica parziale rapida, sufficiente cioè a terminare il lavoro nell’arco di una mezz’ora dallo scaricamento.

Soluzioni ecosostenibili

Ma la batteria rientra anche fra le soluzioni ecosostenibili (sorvolando sui discorsi di approvvigionamento delle materie prime e di smaltimento a fine vita…), perché sfrutta un’energia rinnovabile, elimina l’inquinamento del motore a scoppio e abbatte notevolmente l’inquinamento acustico. Alcune aziende hanno addirittura creato un’intera gamma di macchine a batteria dove la stessa pila può alimentare indifferentemente tutti i modelli, riducendo così il fabbisogno di batterie da acquistare.

Per tutti gli utilizzatori

Di pari passo si diffondono sempre più le cesoie elettriche, efficienti e utilizzabili anche da persone con una ridotta forza nelle mani.

Infine, altre innovazioni all’insegna del basso impatto ambientale sono i telai in plastica riciclata e, a volte, riciclabile, e gli utensili (dalle palette ai tubi per irrigazione, lance e carrelli raccoglitubo) in materiali riciclati, inclusa la doccia da giardino. (...)

L'articolo completo è pubblicato su" AgriCommercio e garden retail" n. 1 - 2022

Nuove attrezzature sempre più user friendly - Ultima modifica: 2022-01-13T16:17:47+01:00 da Agricommercio e Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome