Le novità per i garden center

prodotti innovativi garden center
Le sette novità premiate al Myplant & Garden faranno sicuramente parlare di sé. Il garden center per essere aggiornato e rimanere competitivo non può fare a meno di conoscerle

La Vetrina delle eccellenze del MyPlant & Garden che messo in evidenza una serie di prodotti che si distinguono per l’innovazione e la praticità. La giuria, composta da Renato Ferretti, Silvano Frigo, Mara Lombardo, Valter Pironi, Marta Meggiolaro e Paolo Milani ha preso in esame tutte le oltre 70 candidature avanzate selezionando i 45 prodotti innovativi.

Nella valutazione sono state tenute in grande considerazione le innovazioni dal punto di vista dei materiali, che corrispondono sempre di più a caratteristiche ecologiche, di ecocompatibilità o ecosostenibilità, di non produzione di rifiuti, ad esempio negli imballaggi.

I 7 prodotti innovativi vincitori delle targhe di Eccellenza

Grevillea Ignite di Floratoscana

Vincitore nella categoria A - Nuove varietà di piante ornamentali, con la seguente motivazione: “Per la varietà di colori, per la novità delle forme e per l’importanza nel paesaggismo e in particolare nello xeroscaping”. Grevillea Ignite® (G. alpina x rosmarinifolia) è una pianta originaria della Nuova Zelanda. In Europa è brevettata presso il Cpvo e Flora Toscana ne detiene l’esclusiva europea. È resistente alle basse temperature e tollerante alla siccità, adatta alla coltivazione in contenitore o come pianta da bordura.

Rosa Westminster di Gambin

Vincitore nella categoria B - Nuove varietà di fiori recisi, con la seguente motivazione: “Per l’innovativo ed ecologico packaging e per la potenziale resistenza alle malattie”. Ibridata in Olanda da Vip Roses Sassen, viene presentata da Gambin Fiori, che la commercializza. La rosa Westminster è dotata di grande resistenza e durata, con bocciolo aperto di notevole dimensione, ed è stata premiata anche per il confezionamento ecologico.

Vinca minor in zolla di Saini Natale

Vincitore nella categoria C - Nuovi assortimenti e preparazioni commerciali di piante ornamentali e di fiori recisi che abbiano un particolare significato ecologico, ambientale e/o equo-solidale, con la seguente motivazione: “Pianta interessante per l’uso come coprisuolo e tappezzante, capace di controllare le infestanti e innovativa nella preparazione commerciale in zolla”. L’azienda, specializzata da sempre nella produzione di piante coprisuolo, la propone per la creazione di aree verdi, giardini e parchi, in zolle già pronte all’uso. Vinca minor è una pianta molto versatile che, prodotta in zolla, consente di avere numerosi vantaggi: l’effetto immediato, quindi un notevole risparmio di tempo sui tempi della messa a dimora; il risparmio consistente di una grande quantità di materiale plastico; la sicurezza di impedire la crescita di infestanti e di limitare così la manutenzione.

MET 52, antioziorrinco biologico di ICL

Vincitore nella categoria D - Innovativi mezzi di produzione, con la seguente motivazione: “Insetticida biologico rispondente ai requisiti di utilizzo dei programmi di agricoltura biologica e di lotta integrata. Adatto per il controllo di tutti gli stadi di sviluppo dell’oziorrinco in vivaio”. Per il trattamento dei substrati delle piante allevate in contenitore in serra o pieno campo, ha modalità d’azione semplici e particolarmente efficienti. Il fungo dapprima colonizza velocemente l’intero substrato saturando l’ambiente di spore, le quali sono in grado di infettare per semplice contatto le larve dell’insetto. Una volta che l’ifa del fungo è all’interno della larva, libera una tossina che causa la morte rapida dell’insetto. Dalle mummie devitalizzate avranno origine nuove spore in grado di rafforzare la presenza del fungo e infettare nuove larve.

R3 Trees software professionale di R3 GIS

Vincitore nella categoria E - Innovative Macchine, attrezzature e impianti per la produzione florovivaistica, con la seguente motivazione: “Innovativo sistema di controllo da remoto delle condizioni dei patrimoni arborei e degli impianti di arboricoltura, consente l’introduzione di criteri di coltivazione innovativi, seppur necessiti di un sicuro accompagnamento formativo degli addetti”. R3 Trees è la piattaforma webGis per la gestione efficiente e responsabile del verde urbano. La versione per dispositivi mobili permette di gestire lavorazioni e controlli direttamente in campo e senza connessione internet. La tecnologia web, la semplicità di utilizzo, la fruibilità in campo, la facilità di attivazione di nuovi utenti con ruoli e privilegi differenziati ne fanno lo strumento ideale per coordinare e documentare tutte le lavorazioni relative al verde.

Quattro, giardino del benessere da interno di Ambra Elettronica

Vincitore nella categoria F - Nuovi materiali edili e/o arredi per la realizzazione del giardino e del paesaggio, con la seguente motivazione: “Per la possibilità di coltivare piante insolite all’interno, di facile utilizzo con un design moderno, materiali innovativi e tecnologie all’avanguardia nel gardening indoor”. È il primo giardino del benessere da interni per la coltivazione di piante insolite dall’elevato potere curativo. È un dispositivo di facile utilizzo che integra un design moderno, materiali ricercati e le più recenti tecnologie in tema di indoor gardening. Lo smart garden comprende un modulo di illuminazione a led Ambralight specifico per l’indoor farming, inserito in un’elegante cornice di alluminio e un sistema di irrigazione che sfrutta la naturale porosità della ceramica, per un prodotto estremamente user-friendly.

Mymood app vaso 18 di Plastecnic

Vincitore nella categoria G - Vasi e prodotti per la decorazione, con la seguente motivazione: “Per la versatilità del prodotto, per la capacità di rispondere a una crescente domanda del mercato aumentando il valore delle piante”. Si tratta di un vaso dotato di una bretella che consente di utilizzarlo sia a ringhiera, sia a muro. Nel caso di aggancio a ringhiera è sufficiente far passare la bretella nelle due asole; la bretella è comunque dotata di fori per il fissaggio a muro. È una soluzione innovativa e diversa da quelle già esistenti sul mercato, che dà valore all’aspetto estetico curando in modo particolare il design del prodotto. Il diametro del vaso è di 18 cm ed è disponibile in 5 colori: bianco pietra, beige scuro, grigio fumo, verde chiaro e glicine chiaro.

Menzione speciale a Lite Cubes di Lite Soil

Motivazione: “Cubetti in legno biodegradabile che possono essere utilizzati anche in coltivazione come ammendante, drenante e pacciamante sia in pieno campo che in vaso”. Per il risparmio idrico e l’inverdimento sostenibile in vivaio, i cubetti Lite Cubes agiscono da accumulatori d’acqua e migliorano qualsiasi tipo di terreno, aumentando la capacità di stoccaggio dell’acqua e prevenendo la compattazione. Realizzati in fibra di legno biodegradabile al 100%, sono abbastanza grandi per conservare le loro proprietà pur avendo le giuste dimensioni per l’utilizzo nelle macchine per l’invasatura delle piante. Possono essere aggiunti alla terra nel contenitore dell’invasatrice (circa un 5-10% di volume) e sono sufficientemente piccoli da passare attraverso l’apertura di distribuzione. Poiché sono composti fino al 90% di pori aperti e collegati, stoccano acqua quando il terreno circostante è umido e la rilasciano senza sforzo per le piante quando il terreno è asciutto.

Leggi l’articolo su AgriCommercio & Garden Center n. 6/2019

Dall’edicola digitale al come e perché abbonarsi

Le novità per i garden center - Ultima modifica: 2019-09-11T15:12:14+00:00 da Barbara Gamberini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome