Bonus fiscale del verde

verde
Presentato in luglio alla Camera

Lo scorso 6 luglio alla Camera dei Deputati le associazioni, i distretti e i consorzi del comparto florovivaistico italiano, coordinati da Nada Forbici e Francesco Mati, hanno presentato il terzo disegno di legge, in ordine di tempo, depositato tra Camera e Senato con l’obiettivo di promuovere un sistema di incentivazione, in forma di detrazioni fiscali, per la realizzazione di interventi di riqualificazione e manutenzione straordinari sulle sistemazioni a verde di pertinenza di unità immobiliari private. La detraibilità fiscale per gli interventi di riqualificazione del verde per il rilancio del settore aveva cercato l’approvazione dapprima con il disegno di legge proposto dal senatore Gianluca Susta, rivisto in forma emendativa sulla Legge di Stabilità dello scorso anno, ma bocciato dal Parlamento nel dicembre scorso. In seguito l’onorevole Maurizio Bernardo in accordo con il senatore Susta aveva elaborato una nuova proposta di legge, presentata in Commissione Finanze della Camera il 21 aprile, con una revisione della franchigia, passata a 20.000 euro per le aree verdi private e 30.000 euro per le aree di pertinenza condominiale.

www.camera.it

 

L’articolo è pubblicato su AgriCommercio & Garden Center n. 7/2016

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome