Pet, snack & treats, un segmento in crescita

snack
Il 2015 ha visto una crescita dell’11,2% per 143,5 milioni di euro di fatturato. E c’è ancora lo spazio per l’introduzione di nuovi prodotti

Nonostante il perdurare della crisi economica, il mercato italiano dei prodotti per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia continua a presentare una tendenza in crescita, come rileva il nuovo Rapporto 2016 redatto da Assalco (Associazione nazionale tra le imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia) in collaborazione con Zoomark International, il salone internazionale dei prodotti e delle attrezzature per gli animali da compagnia organizzato da Bologna Fiere, l’Anmvi (Associazione nazionale medici veterinari italiani) e l’ Iri Information Resources.

Per il terzo anno consecutivo, infatti, il mercato mostra una dinamica molto positiva con una crescita a valore del +4,1% rispetto allo scorso anno.

Il comparto principale dominato dagli alimenti per cani e gatti rappresenta un giro d’affari di 1914 milioni di euro per un totale di 551.200 tonnellate vendute.

Nel 2015 il segmento degli snack & treats per cani e gatti è stato quello più dinamico, l’unico che ha presentato una crescita in valore a due cifre (+11,2%), per un totale di 143,5 milioni di euro di fatturato arrivando a coprire il 7,5% come quota in valore del mercato totale.

Gli snack per gatti rappresentano ancora un piccolo segmento ma sono comunque in crescita, mentre gli snack per cani realizzano eccellenti performance in tutti i canali di vendita.

 

L’articolo completo è pubblicato su AgriCommercio & Garden Center n. 7/2016

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome