Insetti, come eliminare gli animaletti striscianti

insetti
Centopiedi e millepiedi fra gli insetti, scorpioni e ragni fra gli aracnidi costituiscono presenze inquietanti tra le mura domestiche

Centopiedi, millepiedi e scolopendre, porcellini di terra e pesciolini d’argento sono Insetti, comuni abitanti delle case e/o del giardino, dove spesso suscitano sensazioni di ribrezzo, dando adito a una caccia accanita nei loro confronti, ma sostanzialmente immotivata, visto il basso o nullo tasso di pericolosità nei confronti dell’uomo e degli animali domestici.

Invece ragni, scorpioni e zecche appartengono alla classe degli Aracnidi: non sono quindi insetti, come dimostrano le otto zampe che possiedono; in compenso sono spesso repellenti oltreché percepiti come molto pericolosi. E in una certa misura, senza allarmismi, ma a buon diritto, lo sono effettivamente, soprattutto le zecche, animali parassiti e vettori di malattie. I ragni, viceversa, sono innocui e anzi aiutano gli abitanti a liberarsi di insetti fastidiosi come le vespe e le mosche.

 

L’articolo completo è pubblicato su AgriCommercio & Garden Center n. 7/2016

L’edicola di AgriCommercio & Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome