Biostimolanti per olivo, rassegna merceologica 2021

biostimolanti per olivo
Una breve rassegna merceologica sui biostimolanti in commercio nel 2021 utilizzabili in olivicoltura

I biostimolanti sono sostanze e microrganismi che, applicati alle piante, sono in grado di stimolare i processi naturali che migliorano l’efficienza d’assorbimento e di assimilazione dei nutrienti, la tolleranza a stress abiotici e la qualità del prodotto.

Non hanno effetti diretti su parassiti e patogeni e, quindi, non rientrano nella categoria degli agrofarmaci, ma agiscono sulla pianta in modo tale che questa rafforzi e sviluppi le caratteristiche che le consentano di meglio adattarsi alle condizioni ambientali e, quindi, al cambiamento climatico.

Di seguito riportiamo alcuni fra i più interessanti prodotti che sono indicati per essere utilizzati in olivicoltura.

Leggi anche: Biostimolanti per la nutrizione dell’olivo

*I dosaggi dei prodotti riportati sono indicativi. Per l’uso corretto consultare il Tecnico.

Agriolivo di Agribios Italiana

Agriolivo è il concime organo minerale di Agribios Italiana appositamente studiato per la nutrizione dell’olivo. La sua composizione è orientata a soddisfare le esigenze specifiche della coltura che vanno da un fabbisogno d’azoto prolungato (per questo motivo contiene azoto a lenta cessione) ad apporti di meso e micro elementi fondamentali per la produzione e la resa dell’olio.

Il prodotto si compone di proteine animali trasformate e parzialmente idrolizzate, letame essiccato, solfato ammonico, urea formaldeide, solfato di potassio, fosfato biammonico.

Scopri maggiori dettagli su Agriolivo »

Sinergon Bio, SinerVEG e Macys BC 28 di Cifo

Sinergon Bio è un biostimolante appositamente formulato per essere distribuito per via fogliare. Grazie alle sue caratteristiche, è l’alleato ideale per contenere i danni causati da stress abiotici, agendo positivamente sui meccanismi naturali della pianta e utilizzato in associazione ai nutrienti, svolge un’azione sinergizzante promuovendone l’assorbimento e la veicolazione.

Inoltre, applicato in fase iniziale migliora lo sviluppo dei germogli, lo sviluppo dei frutti se applicato in in fioritura e l’accrescimento e uniformità di maturazione di frutta e ortaggi se applicato nelle fasi finali.

Utilizzato con costanza durante le fasi del ciclo colturale, consente di ottenere un aumento dei risultati produttivi dal punto di vista quanti-qualitativo.

SinerVEG, d’origine naturale, è un agente biostimolante della crescita e dello sviluppo delle piante consentito in agricoltura biologica. SinerVEG favorisce la rizogenesi, accelera la fioritura e la fruttificazione, permette un risparmio significativo del consumo d’acqua, protegge la pianta dallo stress idrico e migliora la nutrizione minerale delle piante.

Macys BC 28 è un biostimolante della crescita vegeto-produttiva a base di alga Macrocystis Integrifoglia. Caratterizzato da un processo produttivo che ne mantiene inalterate le componenti naturali, Macys BC 28 apporta solo le sostanze presenti nelle alghe che risultano indispensabili per le piante, tra cui i regolatori di crescita naturali e i carboidrati come l’acido alginico, per agire direttamente sulla fisiologia vegetale.

L’utilizzo periodico permette di migliorare lo sviluppo di radici e germogli e aumentare la resistenza a stress ambientali e fisiologici. Si utilizza tramite applicazioni fogliari nei momenti di massima richiesta energetica da parte della pianta come in pre-fioritura, post-allegagione, accrescimento frutto e invaiatura.

Per approfondimenti visitate il sito di Cifo

Microphyt Plus di Euro TSA

Microphyt Plus (ex Microsil 500) è un estratto di sostanze naturali contenente microelementi (ferro, zinco, rame, manganese) provenienti da una miscela liquida di polvere di roccia solubile, che protegge, rinforza, cicatrizza e cura tutti i tessuti delle piante debilitate per stress causati da eventi negativi di diversa natura. La presenza di silicati nella formulazione generano un film protettivo che si lega alle cere cuticolari dando maggiore consistenza ai tessuti e resistenza agli stress e riduce l’umidità dalla superficie fogliare.

L’impiego di Microphyt Plus stimola lo sviluppo radicale e vegetativo, manifesta ottima miscibilità con tutti i formulati (escluso il rame).

Il suo utilizzo per via fogliare su olivo alla dose di 1 kg/hl (max 10 kg/ha) e su fruttiferi e orticole a 2-2,5 kg/ha. Può essere utilizzato in fertirrigazione fino a 50 kg/ha.

Consigliamo l’utilizzo di Microphyt Plus in miscela con Natural Force, aminoacidi 100% di origine vegetale.

Per approfondimenti visitate il sito di Euro TSA

Citoveg e Orostim di Fomet

Citoveg stimola la capacità fotosintetica laddove solitamente la pianta si sarebbe fermata (temperature oltre i 28 °C). Contiene molecole di origine naturale, estratti di lievito processati attraverso idrolisi enzimatica, acidi Ribo-nucleici non idrolizzati ed estratti di alghe brune (Ascopyllum nodosum). Tutti caratterizzati dalla pressatura ed estrazione a freddo delle componenti organiche.

Orostim è un biostimolante ottenuto per idrolisi enzimatica di tessuti vegetali della famiglia delle Fabacee. La sua azione ormono-simile aiuta la pianta nell’assorbimento dei nutrienti, a ristabilire l’equilibrio fisiologico, così come la traslocazione di zuccheri nei momenti di stress. La formulazione di Orostim permette di avere la massima solubilità del prodotto.

Maggiori dettagli sui prodotti Fomet »

Olivo Special, Energy Idrogena, Idrogena e Idrokgrena, le proposte di Grena

Per la nutrizione dell’olivo è consigliabile un piano di concimazione organica con:

  • Grena Olivo Special, 500-700 kg/ha nella concimazione di fondo
  • Energy Idrogrena, 300 cc/hl durante la fase di mignolatura.

Da abbinare anche con i trattamenti fitosanitari secondo le indicazioni del tecnico.

In caso di stress legato a caldo e siccità è consigliabile un piano di concimazione con i biostimolanti liquidi da abbinare anche con i trattamenti fitosanitari:

  • Idrogrena, ricco di poliammine;
  • Energy Idrogrena, arricchito con meso e micro-elementi;
  • Idrokgrena, con il 7% di Potassio, un aiuto per la maturazione.

Tutti i prodotti sono ammessi anche in agricoltura biologica.

Scopri di più sui biostimolanti Grena »

Ilsac-on, Ilsakolorado e Etixamin Bio-K di Ilsa

Ilsac-on è un biostimolante liquido vegetale a base di idrolizzato enzimatico di Fabaceae. Il Processo FCEH® di idrolisi enzimatica, brevettato da Ilsa, consente di estrarre in maniera efficace gli amminoacidi vegetali, i polifenoli, le vitamine, il triacontanolo e le altre sostanze naturali che stimolano positivamente i processi metabolici dell’olivo. Applicato per via fogliare tra luglio e ottobre, ogni 15-20 giorni a 2 kg/ha, stimola la formazione di olio nelle olive e ne garantisce l’alta qualità organolettica, riducendo i fenomeni di irrancidimento ed ossidazione. Le prove svolte negli ultimi anni in Puglia e Sicilia dimostrano un aumento della resa in olio mediamente del 15% superiore rispetto agli oliveti non trattati. Il prodotto è ammesso anche  in agricoltura biologica.

Etixamin Bio-K è un formulato speciale idrosolubile NK 9-0-18, a base di azoto organico, amminoacidi, potassio e zolfo, gli ingredienti essenziali per stimolare lo sviluppo delle drupe e, contemporaneamente, aumentare il contenuto e la qualità dell’olio, grazie ad un’ottimale relazione tra acido oleico e gli altri acidi grassi, steroli, tocoferoli e polifenoli. L’assoluta efficacia del prodotto è garantita da Gelamin®, gelatina fluida per uso agricolo, componente essenziale di Etixamin Bio-K e ottenuta da un processo di idrolisi enzimatica (FCEH®) di collagene. Può essere applicato per via fogliare (a 2 kg/ha) o per fertirrigazione (a 10-15 kg/ha), durante lo sviluppo delle olive, fino alla fase di invaiatura. Etixamin Bio-K è anche ammesso in agricoltura biologica.

Ilsakolorado è un formulato speciale liquido NK 4-0-12, a base di azoto, potassio, betaine, polisaccaridi ed altri estratti vegetali ad azione biostimolante che agiscono positivamente sulla fase di inolizione (produzione di olio all’interno delle drupe) e sulla resistenza delle olive ad eventuali marciumi che possono pregiudicare la qualità finale. Applicato per via fogliare, ogni 15-20 giorni a 2,5 kg/ha, durante l’accrescimento delle olive, Ilsakolorado consente sia di aumentare il contenuto e la qualità di olio, sia di uniformare le fasi di invaiatura e maturazione riducendo la resistenza al distacco delle olive e sincronizzando, quindi, le operazioni di raccolta, in particolare quella meccanica.

Kelpstar Boro, Gel Mugasol NPK + ME, Algastar e Tocuzin di Mugavero

I prodotti bistimolanti di Mugavero sono utilizzabili su varie coltivazioni agricole, tra questi scopriamo quelli applicabili in olivicoltura.

biostimolanti mugaveroKelpstar Boro ha una formulazione innovativa a base di boroe di estratti di alghe brune Ecklonia Maxima, selezionati per il prevalente contenuto di auxine vegetali e di fitormoni.

La linea Gel Mugasol (nella doppia formulazione) comprende fertilizzanti NPK arricchiti con microelementi chelati in formulazione gel che consente di uniformare la dimensione delle gocce ed aumentare l’adesività sulla lamina fogliare.

Algastar è una formulazione concentrata a base di Ascophyllum Nodosum. Tra i componenti, biologicamente attivi, sono presenti fitormoni naturali con prevalenza di citochinine.

Tocuzin è un formulato liquido che contiene rame (Cu) e zinco (Zn) complessati con acidi organici.

Per approfondimenti »

Fitostim di Scam, il biostimolante
per le olive di qualità

Fitostim®, è il biostimolante specifico che consente di aumentare il risultato produttivo delle coltivazioni di olive da olio e da mensa.

Caratterizzato da un elevato contenuto di aminoacidi liberi levogiri e componenti a basso peso molecolare, si presenta in formulazione liquida ed è utilizzato a livello fogliare a dosaggi medi di 2,5 kg/ettaro.

Agisce come catalizzatore dei processi biochimici della pianta di olivo: fioritura, allegagione, ingrossamento drupe; le olive che si ottengono sono caratterizzate da una maggiore pezzatura e resa in olio elevata.

Consentito in Agricoltura Biologica.

Per approfondimenti visitate il sito di Scam

Isabion di Syngenta

Isabion è un fertilizzante biostimolante liquido di origine naturale prodotto da Syngenta e costituito da una miscela bilanciata e ottimizzata di peptidi (catene di aminoacidi) e aminoacidi liberi e registrato su varie colture. Nella coltura dell’olivo può essere utilizzato in miscela nei trattamenti contro cicloconio / occhio di pavone, anche con formulati base rame.

isabion biostimolante

Composizione:

  • Aminoacidi e peptidi di origine naturale
  • Azoto (N) organico 10%
  • Azoto (N) organico solubile 10%
  • Carbonio (C) organico 31%
  • Rapporto C/N 3,1

Formulazione: Liquido solubile in acqua

Dosaggi: per l’applicazione fogliare (possibilità di miscela con prodotti a base di rame): 200 - 300 ml/hl, 2 - 3 l/ha; in situazione di stress ambientale: 3-4 l/ha. Per l’applicazione al suolo / fertirrigazione: 3-4 l/ha (minimo 4 trattamenti).

Megafol, MC Cream e Talete di Valagro

Applicabili su vari tipi colture, per quanto concerne l’olivo hanno diverse funzionalità, nello specifico:

  • Megafol: anti-stress e attivatore di crescita. Svolge anche un’attività carrier nelle applicazioni fogliari.
  • MC Cream: aiuta le piante a utilizzare l’energia della luce in modo più efficiente e aumenta l'attività fotosintetica.
  • Talete: ottimizza la gestione delle risorse idriche.

Scopri di più sui biostimolanti Valagro »

Biostimolanti per olivo, rassegna merceologica 2021 - Ultima modifica: 2021-07-09T14:58:23+02:00 da Agricommercio e Garden Center

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome